Blog

Pulire gli oggetti in argento in casa.

I vostri gioielli in argento o le posate sembrano appannati, anneriti, ossidati? Il tempo e l’usura anneriscono i gioielli in argento, così come le posate ed altri oggetti di questo materiale. Fortunatamente esiste il modo di farli tornare splendenti, bastano pochi accorgimenti ed ingredienti: innanzi tutto vi consigliamo di munirvi di un panno morbido, preferibilmente di camoscio, e di uno spazzolino altrettanto morbido; questi vi faciliteranno nella pulizia di interstizi o di eventuali pietre. In commercio esistono numerosi prodotti specifici per la pulizia e la lucidatura dell’argento, ma, come spesso accade, questi prodotti possono rivelarsi costosi.

Il limone

Oltre ad essere un ottimo rimedio contro i cattivi odori e l’alleato ideale per pulire il forno, il limone può essere utilizzato per pulire i vostri gioielli in argento, o le posate. Prendete il succo di limone e versatelo direttamente sugli oggetti da pulire, e poi strofinate con un panno di cotone. Per gli interstizi imbevete uno spazzolino da denti nel succo di limone e strofinate delicatamente negli angoli difficili da raggiungere: gradualmente vedrete apparire un colorito verde, si tratta della la parte ossidata che sta sparendo. Quando siete soddisfatti del risultato sciacquate sotto acqua corrente ed asciugate con un panno asciutto e pulito.

L’aceto bianco

Questo rimedio naturale perfetto per la pulizia delle finestre può anche essere utilizzato per la pulizia di gioielli e altri oggetti in argento. Questo metodo richiede tempistiche leggermente più lunghe: potete aggiungere due cucchiaini di aceto in un contenitore con acqua calda, immergervi gli oggetti che dovete pulire e lasciare agire per almeno mezz’ora. In alternativa potete versare l’aceto direttamente su di un panno e utilizzarlo per lucidare l’argento. Come sempre lo spazzolino può essere utile per interstizi e angoli.

Il bicarbonato di sodio

Ovviamente tra tutti questi rimedi non poteva mancare il nostro caro bicarbonato di sodio! Potete utilizzarlo come nel metodo precedente al posto del sale, oppure creare un impasto abbastanza consistente da utilizzare per strofinate le vostre posate ed i vostri gioielli, usando un panno morbido o uno spazzolino. Potete anche in questo caso lasciare agire il composto per un paio d’ore ed alla fine risciacquate a fondo.

Buon lavoro !!!